Calabria. Il sistema sanitario che uccide non è frutto né del caso né della malasorte, ma ha un nome ed un cognome: corruzione e collusione. di Paolo Baronti

Il TG della sera ci dice: “ennesimo caso di malasanità in Calabria”, ma nessuno, né il Ministro, né l’Assessore regionale né qualche Parlamentare o dirigente di partito si presenta per tentare, almeno, di dare una spiegazione di tali fatti ai parenti affranti dal dolore e ai milioni di cittadini calabresi sempre più insicuri e preoccupati di entrare in un ospedale.

Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA SUI RISCHI DEL REPARTO DI RIANIMAZIONE DI PERUGIA

ACU – ADOC – CITTADINANZATTIVA – CONFCONSUMATORI – LEGA CONSUMATORI – MOVIMENTO CONSUMATORI – MOVIMENTO DIFESA DEL CITTADINO

SEGRETERIE REGIONALI DELL’UMBRIA

COMUNICATO

Le Segreterie Regionali dell’Umbria delle sei Associazioni dei consumatori e dei malati: ACU – Cittadinanzattiva – Confconsumatori – Lega Consumatori – Movimento Consumatori – Movimento Difesa del Cittadino lo scorso giugno hanno inviato una lettera all’Assessore regionale alla Sanità e al Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera di Perugia, per sollevare alcuni problemi denunciati dai diretti interessati e riguardanti i reparti di rianimazione dell’Ospedale di Perugia.

Leggi tutto

P.I.T. DI PERUGIA: CONOSCIAMOCI MEGLIO

Dal mese di giugno 2009 l’Assemblea Territoriale di Perugia/Castiglione del Lago di Cittadinanzattiva Umbria può vantare una importante novità: l’apertura di uno sportello P.I.T. (Progetto Integrato di Tutela), primo in tutta Italia, che garantisce ai cittadini la possibilità di ricevere assistenza, consulenza e informazione nell’ambito di tematiche importanti e rilevanti, quali giustizia, salute, servizi pubblici, e più in generale in materia consumeristica.

A svolgere l’attività di “front-office”, nella sede di Perugia, sita in Via Campo di Marte, 8/M, che prevede due aperture settimanali, lunedì, ore 9.00-12.00 e mercoledì, ore 16.00-19.00 sono la Dott.ssa Antonella Fortunato e la Dott.ssa Giulia Pacchiarotti, entrambe laureate in giurisprudenza, le quali si interessano di ricevere gli utenti in sede, di rispondere alle telefonate al n. 075/5001528 e alle e-mail all’indirizzo avv.pievaioli@libero.it, fornendo informazioni, dando risposte e, per quanto possibile, rassicurando gli Utenti, cercando di farli sentire meno soli di fronte a situazioni che in certi casi possono mettere a dura prova la fiducia nelle istituzioni con la segnalazione di problemi e difficoltà di vario genere.

Leggi tutto