DOCUMENTO APPROVATO ALL’UNANIMITA’, A CONCLUSIONE DEL SEMINARIO SVOLTOSI A FIESOLE IL 5 E 6 SETTEMBRE 2009 DAL TITOLO: CITTADINANZATTIVA: CAPIRE IL PRESENTE, DISEGNARE IL FUTURO

SEGRETERIE REGIONALI MARCHE – TOSCANA – UMBRIA
Capire il presente, disegnare il futuro – per coloro che vogliono essere cittadini attivi – sono esigenze permanenti che non possono essere soddisfatte solo attraverso incontri che si tengono ogni due o quattro anni, in corrispondenza degli ordinari termini congressuali.

Per questo – invitati dalle segreterie di Cittadinanzattiva di Toscana, Umbria e Marche – ci siamo riuniti in un seminario interregionale, che auspichiamo sia il primo di una lunga serie e l’occasione perché anche altri seguano il nostro esempio e si riuniscano per interrogarsi, scambiarsi idee e esperienze, confrontarsi.

Viviamo un periodo difficile nel nostro Paese e nel mondo, nel quale l‘incertezza e perfino la paura sembrano diffondersi in tanti luoghi, contesti sociali e fra tante persone, compresi coloro che si sono sempre sentiti al sicuro.

Leggi tutto

La relazione di Giustino Trincia : “Cittadinanza globale, Europa federale e Sostenibilità”

è per me una gioia essere qui con voi e desidero subito ringraziare le segreterie regionali delle Marche, della Toscana e dell’Umbria che hanno promosso ed organizzato questo prezioso spazio pubblico di riflessione e per avermi invitato.
Venendo qui ho provato la sensazione di fare un tuffo nel passato e uno nel futuro. Nel passato perché il pensiero è andato immediatamente a quei primi seminari – sto parlando dei primi anni ’80, quasi trenta anni fa – promossi dal Movimento tra le colline umbre. Quei seminari andavano al di là della pur preziosa occasione di riflessione, di ricerca e di immersione nei grandi processi di sviluppo in atto nel mondo. Infatti, essi costituivano pure occasioni di condivisione, di conoscenza e d’incoraggiamento tra tutti noi, per una impresa civica che doveva ancora realizzarsi tutta negli anni a venire, come poi in effetti è avvenuto, fino ad approdare, negli ultimi undici anni, alla dimensione europea.

Leggi tutto

La relazione di Paolo Baronti : “L’Italia nel declino politico, economico e morale “

Capire le cause, individuare le responsabilità e proporre le necessarie iniziative per riaccendere il futuro del nostro Paese

1. I Partiti e la politica

1.1.Scende la fiducia nella classe politica. Secondo i rapporti del CENSIS si registra ogni anno un sempre più marcato indebolimento della fiducia del cittadino nei confronti della classe politica: mentre nel 1994 gli elettori che avevano “molta fiducia” nei politici erano l’8,8 per cento, la percentuale scende al 5,1 nel 2006, per arrivare, nel 2008, sotto il 5%.

Leggi tutto