Sviluppo sostenibile ed Economia Circolare

Lo scorso 6 e 7  febbraio, nelle classi quinte della scuola Primaria “ Bruno Ciari” di S. Sisto, si sono svolti i moduli “Spreco del cibo K.O.” e il laboratorio didattico volti alla costruzione di un Documento anti spreco e salva salute.

I due incontri formativi sono parte del progetto “ Sviluppo sostenibile ed Economia circolare” realizzato da Cittadinanzattiva Umbria, nell’ambito del Programma generale di intervento della Regione Umbria con i fondi del  Ministero dello Sviluppo Economico.

Il percorso mira a far acquisire ai giovani studenti conoscenze e competenze in tema di educazione ambientale, sviluppo sostenibile, economia circolare e mobilità sostenibile, stimolando  i giovani consumatori a raccogliere la sfida globale della crescita sostenibile ed a favorire il passaggio da un’economia di tipo lineare ad un’economia circolare, partendo dai piccoli gesti quotidiani.

Le attività progettuali prevedono 10 interventi in totale,  due dei quali sono stati realizzati alla fine dello scorso anno (“ Imparare divertendosi: Agenda 2030″ con l’illustrazione, a cura di Arpa Umbria nella persona di Michele Sbaragli  e “ Un Natale solidale” a cura di Cittadinanzattiva Umbria).

Negli interventi del 6 e del 7 febbraio  gli alunni e le alunne coinvolti del progetto  hanno esaminato con grande interesse  le conseguenze ambientali, sociali ed economiche che creano lo spreco del cibo ed hanno stilato il decalogo salva-cibo e salva salute. 

Ornella  Ciani, coordinatore dell’Assemblea di Perugia e formatrice di Cittadinanzattiva Umbria ha dichiarato “ Non posso che essere soddisfatta per la risposta importante che la scuola ha riservato al progetto e per l’interesse dimostrato dai giovani studenti”.