“La Società che gestisce i rifiuti a Perugia vince la gara al Cairo (5 milioni e mezzo di abitanti) per fare la raccolta porta a porta, trattamento meccanico biologico, recupero organico, ecc.. A Perugia dice che non lo può fare perché PERUGIA E’ TROPPO DENSAMENTE ABITATA!!!!!!!” Ne parla Walter Ganapini alla Direzione Nazionale di Cittadinanzattiva

Ganapini Sabato scorso nel corso della Direzione nazionale di Cittadinanzattiva a Roma si è tenuta una lunga sessione di discussione sulla tematica dei  rifiuti a confronto con Walter Ganapini. Ambientalista storico, già presidente di Greenpeace e membro dell’Agenzia europea per l’Ambiente,  è stato Assessore all’Ambiente nella Giunta Bassolino in Campania per un anno e mezzo (2008-2009).  Nel corso dell’ultimo anno Ganapini ha deciso, insieme ad Agenda 21 ed all’università di Reggio Emilia, di “mettere insieme e raccontare” gli elementi della sua esperienza, partendo da dati, fatti, informazioni che possano permettere di farsi una idea su gli interessi in gioco nel campo dei rifiuti e su quello che i cittadini possono fare.
L’incontro è stata l’occasione per parlare non solo di Campania, naturalmente.

Intervento di Walter Ganapini alla Direzione nazionale di Cittadinanzattiva