CONFERENZA STAMPA DI CITTADINANZATTIVA SULLE POLITICHE DEI RIFIUTI IN UMBRIA. LE ASSEMBLEE DI CITTA’ DI CASTELLO, CORCIANO, PERUGIA, FOLIGNO, SPOLETO, TERNI, ORVIETO, NARNI PER UNA PAROLA CHIARA SUL FUTURO DELL’UMBRIA. SABATO 16 FEBBRAIO ALLE ORE 12 AL CERP (Centro espositivo della Rocca Paolina) DI PERUGIA

Ci sembra necessario fare il punto  della situazione in atto nella nostra  regione per quanto riguarda la politica dei rifiuti in quanto  ci troviamo a vivere in una fase di grande confusione.

A parole si dice di aver abbandonato la scelta dell’incenerimento dei rifiuti,  ma contemporaneamente si pagano esperti per individuare il sito dell’inceneritore del perugino . Allo stesso tempo si ampliano tutte le discariche umbre e la raccolta differenziata è BEN LONTANA DALL’OBIETTIVO MINIMO DEL 65%. A Terni da giorni ha ripreso a funzionare l’inceneritore privato di ARIA spa del gruppo ACEA che brucerà pulper da fuori regione.

BASTA! Occorre una parola chiara.