I 4 super obiettivi del 2015 di Cittadinanzattiva Umbria (stabiliti dalla segreteria regionale del 10 gennaio 2015)

  1. bandieraRafforzare presenza, incisività e visibilità del TRIBUNALE PER I DIRITTI DEL MALATO (liste di attesa, letti in corridoio, costi non dovuti, qualità del vitto, orari, malati cronici, ecc)

  2. Ampliare la nostra presenza e capacità di intervento sulle tematiche ambientali (rifiuti e tariffa puntuale,  consumo di suolo, trasporto pubblico, agricoltura sostenibile e alimentazione km.0,lotta agli sprechi)

  3. Accettare la sfida dell’art. 24 dello Sblocca Italia: i cittadini prendano in mano la gestione dei beni comuni –  dalla scuola  ai centri storici -(monitoraggio, controllo, intervento, gestione, sgravi  fiscali)

  4. Vigilanza e lotta alle infiltrazioni mafiose in Umbria (Osservatorio sulle infiltrazioni mafiose in Umbria)

Attraverso quali strumenti?

Il tribunale per i diritti del malato dentro asl e ospedali

Gli sportelli di tutela  del cittadino (utente e consumatore)

L’osservatorio sulle infiltrazioni mafiose

Spre.K.O. la grande festa nazionale di giugno a Spoleto

Il monitoraggio di qualità urbana e qualità ambientale : l’occhio lungo del cittadino

I gruppi di cammino, i laboratori di autoproduzione e i  gruppi di acquisto solidale (gas)

La  riprogettazione partecipata dei quartieri

I genitori attivi nelle scuole e nelle mense

Il tesseramento e l’autofinanziamento