La segreteria regionale di Cittadinanzattiva Umbria nel suo incontro di sabato 26 gennaio ha definito gli obiettivi 2013

Sabato 26 gennaio si è riunita a Spoleto la       segreteria regionale di Cittadinanzattiva Umbria composta dai coordinatori di rete e dai responsabili delle otto assemblee locali.
Sono stati definiti gli obiettivi 2013, votando anche un ordine di priorità agli stessi, che dovranno poi essere confrontati con le assemblee locali per dare loro piena attuazione.Ecco gli obiettivi che CA Umbria intende perseguire nel 2013 (come ha detto Mario “molta carne al fucoo” ma abbiamo un anno di tempo per cuocerla!)

1. Partecipazione in sanità (sperimentare forme di partecipazione dei cittadini alla gestione degli URP di ospedali e ASL; avviare incontri tra tutte le sezioni del Tribunale per i diritti del malato delle nuove ASL per iniziative comuni su tagli e liste di attesa).

2.Per la trasparenza, contro la corruzione e l’illegalità: attivazione dei laboratori sulla trasparenza e partecipazione all’Osservatorio regionale contro le infiltrazioni mafiose e l’illegalità
3.Rifiuti: rappresentare la  strategia regionale su rifuti zero e no all’incenerimento che passi attraverso iniziative comuni delle assemblee di CA
4.Costruire la rete  scuola di cittadinanzattiva (sicurezza nelle scuole; campagna “assente ingiustificato”)
5.Organizzare le Giornate del viver bene (alimentazione, benessere, movimento,ambiente, serenità): stili di vita e diritti dei cittadini
6.Partecipazione alla gestione dei servizi pubblici locali: sostenere i progetti per la valutazione civica dei servizi pubblici locali
7. Rafforzare la tutela (formazione  degli operatori di sportello sia in campo sanitario che consumeristico)
8. Puntare sulla formazione (accreditamento di Cittadinanzattiva come ente formativo)
9. Dialoghi sulla crisi: per non credere a tutto quello che ci raccontano e sviluppare un pensiero autonomo, confrontandosi anche con i candidati alle elezioni
10. Rafforzare le assemblee locali
11. Investire su se stessi sostenendo le campagne di raccolta fondi
12. Incrementare gli scambi con le regioni vicine  di Cittadinanzattiva (meeting interregionale)
13.Campagna di adesioni (feste del tesseramento, ecc.)
14. Espandere territorialmente l’associazione; aprirsi a nuove esigenze
15. Abbattiamo le Barriere (certifichiamo l’accessibilità degli spazi pubblici)
16. Sicurezza stradale (creazione di un gruppo di lavoro Orvieto-Narni-Terni-Spoleto per organizzazione di un motoraduno sul tema della sicurezza stradale)
17.Valorizzare  i progetti della Regione Umbria (MAE): scuole, tariffe e tributi, prezzi
18.Finanza, economia e sovranità popolare: approfondimento del tema della moneta complementare (anche con sperimentazioni)