Indici dei prezzi al consumo Regione Umbria – Ottobre 2009

logo regione umbria

logo univ. perugialogo istat

Regione Umbria                                       I.S.TA.T.                                                 Università di Perugia

OTTOBRE 2009

In Umbria la variazione dell’indice generale da dicembre 2008 risulta pari a più +1,2 per cento. A livello di singoli capitoli di spesa vanno segnalati gli aumenti di Servizi ricettivi e di ristorazione (più 3,1 per cento), Bevande alcoliche e tabacchi (più 2,5 per cento), Altri beni e servizi (più 2,4 per cento) e Trasporti (più 2,1 per cento). Al contrario, si registrano prezzi inferiori rispetto a dicembre 2008 per Abitazione, acqua, energia elettrica e combustibili (meno 2,1 per cento).

Invece la variazione dei prezzi è negativa rispetto al mese precedente (Settembre 2009) pari al  -0,1%. A livello di singoli capitoli di spesa si sono registrati aumenti rilevanti per Istruzione (più 1,0 per cento), con particolare aumento delle spese universitarie (più 3,4 per cento rispetto al mese precedente,) mentre variazioni meno evidenti sono state osservate per Ricreazione, spettacoli e cultura (più 0,4 per cento) e Mobili, articoli e servizi per la casa e Servizi ricettivi e di ristorazione (più 0,1 per cento). Si sono registrate, al contrario, variazioni di segno negativo rispetto al mese precedente per Bevande alcoliche e tabacchi (meno 0,1 per cento), Prodotti alimentari e bevande analcoliche, Abitazione, acqua, energia elettrica e combustibili e Comunicazioni (meno 0,4 per cento) e Trasporti (meno 0,6 per cento).

Di seguito pubblichiamo la tabella con la variazione dei prezzi in Umbria in ragione d’anno e di mese per i singoli capitoli di spesa che compongono il paniere base della rilevazione:

CAPITOLI  DI  SPESA

INDICI

(base dicembre 2008=100)

VARIAZIONI  % Ott.  09

Set. 09

Prodotti alimentari e bevande analcoliche

100,6

-0,4

Bevande alcoliche e tabacchi

102,5

-0,1

Abbigliamento e calzature

100,8

0,0

Abitazione, acqua, elettr. e combustibili

97,9

-0,4

Mobili, articoli e servizi per la casa

101,7

+0,1

Servizi sanitari e spese per la salute

100,1

0,0

Trasporti

102,1

-0,6

Comunicazioni

100,6

-0,4

Ricreazione, spettacoli e cultura

100,8

+0,4

Istruzione

101,8

+1,0

Servizi ricettivi e di ristorazione

103,1

+0,1

Altri beni e servizi

102,4

0,0

Indice generale con tabacchi

101,2

-0,1

Elaborazioni a cura del Dipartimento di Economia, Finanza e Statistica

Università degli Studi di Perugia

Responsabile scientifico: prof. P. Daddi

Coordinamento metodologico: dott.ssa Rita Bartoloni

Responsabile elaborazioni: dott. F. Scortecci

e-mail: prezzi@stat.unipg.it

Le rilevazioni correnti sui prezzi al consumo svolte dall’Istituto nazionale di statistica danno luogo ad un sistema di indici costituito da:

– indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC);

– indice dei prezzi al consumo armonizzato per i paesi dell’Unione europea (IPCA), non calcolato a livello del comune di Perugia;

– indice nazionale dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI).

Ai sensi della legge 5.2.1992, n. 81, i due indici nazionali sono calcolati anche al netto dei consumi di tabacchi.

Si ricorda che l’Istituto nazionale di statistica, in sede di determinazione degli indici e dei tassi di variazione tendenziali e congiunturali, fa ricorso alle serie dei numeri indici in base 1995 (cioè assumendo il valore medio degli indici dei 12 mesi del 1995) uguale a 100, detta base di riferimento. I numeri indici e le relative variazioni di seguito presentate sono state determinate considerando la così detta base di calcolo e non la base di riferimento. Più precisamente, si è assunta come base il numero indice del mese di dicembre dell’anno 1998 (base di calcolo, dicembre 1998=100) e non il valore medio degli indici dei 12 mesi dell’anno 1995 (base di riferimento, 1995=100), ovviamente non disponibili. Ne consegue così che il valore dell’indice e delle corrispondenti variazioni per il comune di Perugia non possono essere comparati con quelli pubblicati dall’Istat a livello nazionale per altre città capoluogo di provincia anche per la non piena corrispondenza delle basi.

Per ciò che riguarda le variazioni a livello di singola voce rappresentativa viene preso in considerazione l’indice del Comune elaborato in base alla Convenzione siglata nel 2009 per la costituzione dell’Osservatorio Regionale Prezzi (base di calcolo, dicembre 2008=100).

COMUNE DI PERUGIA

Tabella 1. Perugia: Indice NIC, base dicembre 1998=100. Ottobre 2009

INDICI

VARIAZIONI  %

INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO

Ottobre

2009

Ott.09

Set.09

Ott.09

Ott.08

Per l’intera collettività (NIC)  (base dicembre 1998=100)

125,7

-0,1

+0,6

Nel mese di ottobre l’indice generale ha registrato una variazione pari a meno 0,1 per cento rispetto al mese precedente. Rispetto allo stesso mese dello scorso anno la variazione dell’indice risulta, così, pari a più 0,6 per cento.

Indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC) con tabacchi.

A livello di singoli capitoli di spesa si sono registrati aumenti rilevanti solo per  Istruzione (più 1,0 per cento), mentre variazioni meno evidenti sono state osservate per Ricreazione, spettacoli e cultura e Servizi ricettivi e di ristorazione (più 0,5 per cento) e Bevande alcoliche e tabacchi e Abbigliamento e calzature (più 0,1 per cento).

Prezzi in flessione, al contrario, per Prodotti alimentari e bevande analcoliche e Comunicazioni (meno 0,3 per cento), Abitazione, acqua, energia elettrica e combustibili (meno 0,4 per cento) e Trasporti (meno 0,5 per cento).

A livello di voce rappresentativa vanno segnalati i contributi alle variazioni dei rispettivi capitoli di spesa di Istruzione universitaria (più 3,4 per cento) che spiega la totalità della variazione del capitolo Istruzione.

Per i capitoli con prezzi in flessione vanno segnalate le variazioni di Benzina verde (meno 3,0 per cento) e Gasolio per auto (meno 1,9 per cento) che concorrono in maniera sostanziale alla variazione del capitolo Trasporti.

Tabella 2. Perugia: Indice NIC, base dicembre 1998=100, per capitolo di spesa. Ottobre 2009

CAPITOLI  DI  SPESA

INDICI

(base dicembre 1998=100)

VARIAZIONI  %

Ott.09

Set.09

Ott.09

Ott.08

Prodotti alimentari e bevande analcoliche

126,2

-0,3

+1,0

Bevande alcoliche e tabacchi

153,4

+0,1

+2,5

Abbigliamento e calzature

127,7

+0,1

+1,3

Abitazione, acqua, elettr. e combustibili

140,3

-0,4

-1,8

Mobili, articoli e servizi per la casa

126,5

0,0

+2,1

Servizi sanitari e spese per la salute

110,7

0,0

+0,8

Trasporti

130,5

-0,5

-1,7

Comunicazioni

66,5

-0,3

+1,4

Ricreazione, spettacoli e cultura

114,7

+0,5

+1,3

Istruzione

135,8

+1,0

+2,0

Servizi ricettivi e di ristorazione

129,6

+0,5

+0,5

Altri beni e servizi

136,8

0,0

+2,5

Indice generale con tabacchi

125,7

-0,1

+0,6

Rispetto allo stesso mese del 2008 la variazione dell’indice si porta a più 0,6 per cento. Su base annua i capitoli che mostrano gli aumenti più rilevanti risultano Bevande alcoliche e tabacchi e Altri beni e servizi (più 2,5 per cento), Mobili, articoli e servizi per la casa (più 2,1 per cento) e Istruzione (più 2,0 per cento).

Al contrario, si registrano prezzi inferiori rispetto ad ottobre 2008 per Trasporti (meno 1,7 per cento) e Abitazione, acqua, energia elettrica e combustibili (meno 1,8 per cento).

COMUNE DI TERNI

Tabella 1. Terni: Indice NIC, base dicembre 1998=100. Ottobre 2009

INDICI

VARIAZIONI  %

INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO

Ottobre

2009

Ott.09

Set.09

Ott.09

Ott.08

Per l’intera collettività (NIC)  (base dicembre 1998=100)

127,0

-0,2

+0,3

Nel mese di ottobre l’indice generale ha registrato una variazione pari a meno 0,2 per cento rispetto al mese precedente. Rispetto allo stesso mese dello scorso anno la variazione dell’indice risulta pari a più 0,3 per cento.

Indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC) con tabacchi.

A livello di singoli capitoli di spesa si sono registrati aumenti rilevanti per Istruzione (più 1,0 per cento), mentre per Abbigliamento e calzature e Servizi sanitari e spese per la salute (più 0,1 per cento) gli aumenti sono stati meno evidenti.

Si sono registrate, al contrario, variazioni negative rispetto al mese precedente per Bevande alcoliche e tabacchi e Servizi ricettivi e di ristorazione (meno 0,1 per cento), Comunicazioni (meno 0,3 per cento), Prodotti alimentari e bevande analcoliche (meno 0,5 per cento), Abitazione, acqua, energia elettrica e combustibili (meno 0,6 per cento) e Trasporti (meno 0,7 per cento).

A livello di voce rappresentativa vanno segnalati i contributi alle variazioni dei rispettivi capitoli di spesa di Istruzione universitaria (più 3,4 per cento) che spiega la totalità della variazione del capitolo Istruzione, mentre per i capitoli con prezzi in flessione vanno segnalate le variazioni di Benzina verde (meno 3,4 per cento) e Gasolio per auto (meno 2,5 per cento) che concorrono in maniera determinante alla variazione del capitolo Trasporti.

Tabella 2. Terni: Indice NIC, base dicembre 1998=100, per capitolo di spesa. Ottobre 2009

CAPITOLI  DI  SPESA

INDICI

(base dicembre 1998=100)

VARIAZIONI  %

Ott.09

Set.09

Ott.09

Ott.08

Prodotti alimentari e bevande analcoliche

129,1

-0,5

+0,9

Bevande alcoliche e tabacchi

153,7

-0,1

+2,7

Abbigliamento e calzature

112,9

+0,1

+0,6

Abitazione, acqua, elettr. e combustibili

138,1

-0,6

-5,7

Mobili, articoli e servizi per la casa

124,9

0,0

+2,0

Servizi sanitari e spese per la salute

119,2

+0,1

-0,1

Trasporti

133,8

-0,7

-2,5

Comunicazioni

66,5

-0,3

+1,4

Ricreazione, spettacoli e cultura

116,5

0,0

+0,5

Istruzione

141,7

+1,0

+1,4

Servizi ricettivi e di ristorazione

149,5

-0,1

+3,7

Altri beni e servizi

129,4

0,0

+3,7

Indice generale con tabacchi

127,0

-0,2

+0,3

Rispetto allo stesso mese del 2008 la variazione dell’indice si porta a più 0,3 per cento.

Su base annua i capitoli che mostrano gli aumenti più rilevanti risultano Servizi ricettivi e di ristorazione e Altri beni e servizi (più 3,7 per cento), Bevande alcoliche e tabacchi (più 2,7 per cento) e Mobili, articoli e servizi per la casa (più 2,0 per cento).

Al contrario, si registrano prezzi inferiori rispetto ad ottobre 2008 per Servizi sanitari e spese per la salute (meno 0,1 per cento) e, soprattutto, Trasporti (meno 2,5 per cento) e Abitazione, acqua, energia elettrica e combustibili (meno 5,7 per cento).

COMUNE DI FOLIGNO

Tabella 1. Foligno: Indice NIC, base dicembre 2004=100. Ottobre 2009

INDICI

VARIAZIONI  %

INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO

Ottobre

2009

Ott.09

Set.09

Ott.09

Ott.08

Per l’intera collettività (NIC)  (base dicembre 2004=100)

110,5

0,0

+0,1

In ottobre l’indice generale non ha subito alcuna variazione rispetto al mese precedente. L’incremento su base annua si porta, così, a più 0,1 per cento.

Indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC) con tabacchi.

A livello di singoli capitoli di spesa si sono registrati aumenti rilevanti solo per Istruzione (più 1,0 per cento) e Ricreazione, spettacoli e cultura (più 0,7 per cento), mentre variazioni meno evidenti si sono osservate per Mobili, articoli e servizi per la casa (più 0,4 per cento) e Abitazione, acqua, energia elettrica e combustibili (più 0,1 per cento).

Prezzi in flessione rispetto al mese precedente, al contrario, per Prodotti alimentari e bevande analcoliche, Bevande alcoliche e tabacchi e Servizi ricettivi e di ristorazione (meno 0,1 per cento), Abbigliamento e calzature e Comunicazioni (meno 0,2 per cento) e soprattutto Trasporti (meno 0,6 per cento).

A livello di voce rappresentativa vanno segnalati i contributi alle variazioni dei rispettivi capitoli di spesa di Istruzione universitaria (più 3,4 per cento rispetto al mese precedente), che spiega per intero la variazione del capitolo Istruzione.

Per i capitoli con prezzi in flessione vanno segnalate le variazioni di Benzina verde (meno 3,4 per cento) e Gasolio per auto (meno 2,2, per cento) che concorrono significativamente alla variazione del capitolo Trasporti.

Tabella 2. Foligno: Indice NIC, base dicembre 2004=100, per capitolo di spesa. Ottobre 2009

CAPITOLI  DI  SPESA

INDICI

(base dicembre 2004=100)

VARIAZIONI  %

Ott.09

Set.09

Ott.09

Ott.08

Prodotti alimentari e bevande analcoliche

112,7

-0,1

-0,3

Bevande alcoliche e tabacchi

118,8

-0,1

+2,4

Abbigliamento e calzature

105,3

-0,2

+0,4

Abitazione, acqua, elettr. e combustibili

124,9

+0,1

-3,2

Mobili, articoli e servizi per la casa

110,0

+0,4

+1,9

Servizi sanitari e spese per la salute

96,6

0,0

-0,5

Trasporti

111,4

-0,6

-2,2

Comunicazioni

82,6

-0,2

+1,3

Ricreazione, spettacoli e cultura

108,3

+0,7

+1,0

Istruzione

126,3

+1,0

+1,1

Servizi ricettivi e di ristorazione

116,1

-0,1

+3,0

Altri beni e servizi

109,3

0,0

+0,9

Indice generale con tabacchi

110,5

0,0

+0,1

Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente la variazione dell’indice generale risulta pari a più 0,1 per cento.

Fra i capitoli di spesa gli aumenti più rilevanti risultano quelli di Servizi ricettivi e di ristorazione (più 3,0 per cento), Bevande alcoliche e tabacchi (più 2,4 per cento), Mobili, articoli e servizi per la casa (più 1,9 per cento) e Comunicazioni (più 1,3 per cento).

Prezzi in flessione rispetto allo stesso mese dell’anno precedente per Prodotti alimentari e bevande analcoliche (meno 0,3 per cento), Servizi sanitari e spese per la salute (meno 0,5 per cento), Trasporti (meno 2,2 per cento) e Abitazione, acqua, energia elettrica e combustibili (meno 3,2 per cento).